Tutti i partecipanti ai nostri programmi di viaggio sono coperti dalla

POLIZZA MULTIRISCHI TURISMO

AVVERTENZA: la descrizione delle prestazioni garantite con la polizza di Global Assistance S.p.A. è da ritenersi indicativa. L’estratto delle Condizioni di assicurazione è contenuto nel Certificato di assicurazione che verrà consegnato a tutti i Clienti all’atto della prenotazione. Il Fascicolo Informativo, contenente il testo completo delle Condizioni di assicurazione è disponibile presso il Tour Operator, che ha contratto la polizza.

La polizza Polizza Multirischi Turismo prevede le seguenti garanzie:

GARANZIA ASSISTENZA

  • Centrale Operativa in funzione 24 ore su 24
  • Informazioni sanitarie
  • Consigli di un medico
  • Trasporto in autoambulanza
  • Informazioni cliniche ai familiari sulle condizioni del paziente
  • Invio di un medico generico a casa in Italia
  • Segnalazione di un medico specialista
  • Recapito medicinali urgenti all’estero
  • Rientro sanitario con eventuale accompagnamento di personale medico e/o infermieristico
  • Trasferimento per incidente da decompressione fino al centro sanitario iperbarico più vicino con un massimale di € 5.200,00
  • Rientro del convalescente
  • Rientro di un familiare o compagno di viaggio
  • Familiare accanto per ricovero ospedaliero superiore a 10 giorni
  • Rientro dei figli minori
  • Rientro anticipato in caso di ricovero con imminente pericolo di vita o per decesso di un familiare
  • Trasporto della salma fino a € 5.200,00
  • Invio somme di denaro
  • Invio cauzione penale all’estero
  • Trasmissione messaggi urgenti
  • Interprete a disposizione all’estero fino ad 8 ore lavorative
  • Prolungamento del soggiorno
  • Spese telefoniche fino a € 100,00

 

GARANZIA SPESE MEDICHE

  • Rimborso spese mediche ed ospedaliere, sostenute per infortunio o malattia improvvisa fino alla concorrenza del massimale di €
    5.000,00
  • Il rimborso per spese sostenute per terapie iperbariche al rientro dal viaggio è fino ad un massimo di € 250,00.

 

GARANZIA BAGAGLIO

  • Per furto, incendio, rapina, scippo, perdita o danneggiamento imputabili a responsabilità del Vettore o dell’albergatore sarà
    corrisposto un rimborso per assicurato fino alla concorrenza del massimale di € 1.000,00
  • Per rifacimento documenti per furto, rapina, scippo: patente di guida, carta d’identità o passaporto rimborso fino a € 100,00.
  • A seguito di sinistro risarcibile o ritardo aereo comprovato e superiore alle 24 ore nella riconsegna del bagaglio rimborso fino a € 250,00 per acquisti di prima necessità.

 

GARANZIA RESPONSABILITA’ CIVILE IN VIAGGIO

La garanzia copre fino al massimale di € 50.000,00 quanto l’assicurato è tenuto a pagare, quale civilmente responsabile ai sensi di Legge, a titolo di risarcimento, di danni involontariamente cagionati a terzi, per morte, per lesioni personali e per danneggiamenti a cose, in conseguenza di un fatto accidentale verificatosi in relazione alla sua partecipazione al viaggio.

GARANZIA ANNULLAMENTO VIAGGIO

Nel caso in cui l’evento all’origine dell’annullamento del viaggio colpisca l’Assicurato iscritto al viaggio, il suo nucleo familiare iscritto contemporaneamente allo stesso viaggio e con lo stesso contratto di viaggio, o una sola persona indicata dall’Assicurato quale “compagno di viaggio” purché anch’egli iscritto contemporaneamente allo stesso viaggio e con lo stesso contratto di viaggio, è previsto l’indennizzo del corrispettivo di recesso (esclusi i diritti, le tasse aeroportuali se rimborsabili dal Vettore ed ogni altro onere di iscrizione) per annullamento del viaggio stabilito dal contratto di vendita del pacchetto turistico.

Le cause, purché documentate, involontarie e non prevedibili alla data di prenotazione del viaggio, valide per l’operatività della garanzia sono le seguenti:

  1. malattia, infortunio o decesso per i quali sia documentata l’impossibilità a partecipare al viaggio;
  2. patologie della gravidanza;
  3. citazione o convocazione da parte della Autorità Giudiziaria o di Polizia successivamente all’iscrizione al viaggio;
  4. Danni materiali cagionati alla residenza e/o agli uffici dove si svolge l’attività lavorativa professionale, a seguito di calamità naturali (documentate come tali dalle competenti Autorità), incendio, esplosione, furto con scasso che rendano indispensabile ed insostituibile la presenza dell’Assicurato stesso;
  5. impossibilità a raggiungere il luogo di inizio del viaggio, a seguito di calamità naturali (documentate come tali dalle competenti Autorità);
  6. furto di documenti necessari per l’espatrio quando sia comprovata l’impossibilità materiale del loro rifacimento in tempo utile per la partenza;
  7. l’impossibilità di usufruire da parte dell’Assicurato (lavoratore dipendente) delle ferie già pianificate a seguito di nuova assunzione o di licenziamento da parte del Datore di Lavoro.

Nel caso in cui l’evento all’origine dell’annullamento del viaggio colpisca un familiare oppure il Socio/Contitolare dell’azienda o studio associato non iscritti al viaggio è previsto l’ indennizzo, del corrispettivo di recesso (esclusi i diritti, le tasse aeroportuali se rimborsabili dal Vettore ed ogni altro onere di iscrizione) per annullamento del viaggio, così come stabilito dal contratto di vendita del pacchetto turistico e rimasto a carico degli appartenenti allo stesso nucleo familiare e di non più di un ulteriore Assicurato, tutti iscritti
contemporaneamente allo stesso viaggio e con lo stesso contratto di viaggio, in quanto si trovano nell’impossibilità di partire, per malattia od infortunio oppure per decesso delle persone di cui di cui sopra, purché tali eventi siano involontari e non prevedibili alla data di prenotazione del viaggio. Tuttavia in caso di decesso del Socio/Contitolare dell’azienda o dello studio associato non iscritto al viaggio, la garanzia sarà valida solo se tra la data di decesso e il giorno di partenza intercorra un periodo pari o inferiore a 15 giorni.

L’Assicurato che richiede l’indennizzo dovrà dimostrare che la sua rinuncia al viaggio è necessaria per prestare assistenza alle persone sopracitate.

La garanzia viene prestata a primo rischio assoluto e cioè fino alla concorrenza massima della somma assicurata corrispondente al costo del viaggio (con il limite di € 5.000,00), ma comunque entro i limiti comunicati dal Contraente alla Società. In caso di rinuncia al viaggio di più assicurati, determinata dallo stesso sinistro, l’indennizzo verrà corrisposto per un ammontare globale massimo di € 25.000,00 come indicato sul Certificato assicurativo.

La Società applicherà per ogni sinistro, uno scoperto del 10% da calcolarsi sul danno indennizzabile a termini di polizza. Lo scoperto non sarà applicato nel solo caso di annullamento del viaggio per decesso. Qualora si verifichi uno dei due casi sotto indicati, ad integrazione dello scoperto base verrà applicato un ulteriore scoperto del 15% sulla somma indennizzabile:

  • per gli annullamenti derivanti da malattia che non abbiano comportato un ricovero;
  • per gli annullamenti in cui sia previsto un corrispettivo di recesso del 100% già a decorrere dal 30esimo giorno antecedente la
    partenza.

Entrambi gli scoperti di cui sopra possono essere concomitanti.